Arcade | Libri, Argenti, Porcellane e Maioliche, Numismatica

16 -  17 DICEMBRE 2019  
(Illustrati 500) PITTORIO, Luigi Bigi. Omiliario quadragesimale. (Stampata in Venetia, per Bernardin di Vidali venetian, 1518).
24

(Illustrati 500) PITTORIO, Luigi Bigi. Omiliario quadragesimale. (Stampata in Venetia, per Bernardin di Vidali venetian, 1518).

In folio (297 x 213 mm). [118] carte. Grande vignetta xilografica al frontespizio e piccola marca tipografica in fine, iniziali xilografiche. Testo su due colonne. Mezza pergamena moderna, tagli rossi. Frontespizio stanco e con restauro al margine, altri restauri marginali alle carte successive, qualche forellino di tarlo, gora al margine interno di un paio di fascicoli, piccola macchia al margine interno di altri fascicoli finali, e altre varie tracce d’uso e del tempo.

                      RARISSIMA SECONDA EDIZIONE E PRIMA EDIZIONE ILLUSTRATA con la grande xilografia al frontespizio (Sander 1015).  “L’Omiliario, stampato per la prima volta a Modena nel 1506 per i tipi di Domenico Rococciola, contiene nella dedicatoria una chiara esposizione delle finalità perseguite dall’autore e l’indicazione del pubblico a cui essa era diretta. Pittorio dichiara di avere scritto per offrire ai cenobi i testi da leggere ogni giorno nel tempo di Quaresima, durante la mensa, così che fosse sempre presente di giorno in giorno un sermone particolare, «fondato de verbo ad verbum su le epistole et evangelii si como corrono secondo lo ordine della sacrosanta romana Chiesia» (frontespizio). L’Omiliario ebbe in un secolo ben venticinque ristampe, soprattutto a Milano, Venezia e Brescia, nelle quali il testo fu arricchito con un discreto numero di xilografie rappresentanti scene della vita di Cristo.” (Treccani)

 

VERY RARE SECOND EDITION AND FIRST ILLUSTRATED EDITION with the large woodcut on the title page (Sander 1015) of Pittorio’s texts to be read every day during Lent. Detailed description and additional images upon request.

 

Stima   400 / 600