Archeologia

18 DICEMBRE 2019  
31

TESTA DI UFFICIALE

EGITTO, EPOCA TARDA, VIII-I SECOLO a.C.

 

Testa maschile in granodiorite. Raffigura un uomo totalmente rasato, con cranio ovoidale, fronte ampia, arcate sopracciliari accentuate da un passaggio di piani sfumato, occhi a mandorla con indicazione delle palpebre rese da elementi a rilievo. Il naso è diritto, le orecchie, sporgenti, sono rese in modo anatomicamente coerente. Il modellato della testa, finemente polita, è accurato, con un’indicazione precisa degli zigomi e della struttura delle tempie; lievemente compresse. Sul retro della testa è conservato il tratto superiore del pilastro di sostegno della statua. H. 19 cm

La testa, riferibile a una figura stante di ufficiale o sacerdote di epoca tarda, di dimensioni poco più piccole di quelle naturali, costituisce un superbo esempio delle statue di privati dell’Egitto di epoca tarda. Non siamo davanti ad un ritratto, ma piuttosto ad un tipo di statua idealizzata, in grado di presentare la figura come giovane e nel pieno del suo vigore: l’identificazione era infatti garantita dal testo iscritto. Teste di tipo analogo sono presentate in B. von Bothmer, Egyptian Sculpture of the Late Period 700 B.C. to A.D. 100, New York 1960.

 

Provenienza

Collezione privata, Friuli

Pandolfini 06.06.2002, lotto 79

Collezione privata

 

 

Stima  € 12.000 / 16.000
Aggiudicazione:  Registrazione

31 - 40  di 212 Lotti
31
€ 12.000 / 16.000
32
€ 1.800 / 2.500
33
€ 500 / 1.000
34
€ 3.000 / 5.000
35
€ 750 / 950
36
€ 750 / 950
37
€ 700 / 900
38
€ 800 / 1.200
39
€ 750 / 950
40
€ 750 / 950
31 - 40  di 212 Lotti

Top