MOBILI, DIPINTI E SCULTURE: RICERCA E PASSIONE IN UNA COLLEZIONE FIORENTINA

16 OTTOBRE 2019
Asta, 0313
110

Intagliatore umbro, fine sec. XVI – inizi XVII

Stima
4.000 / 6.000

Intagliatore umbro, fine sec. XVI – inizi XVII

SAN FRANCESCO ORANTE

statuetta in legno dipinto, cm 77x38x22

 

Umbrian carver, late 16th-early 17th century

SAINT FRANCIS OF ASSISI IN PRAYER

polychromed wood statuette, cm 77x38x22

 

Il cordolo francescano che cinge la tunica monastica, il libro quale attributo spettante ai fondatori degli ordini religiosi, il fusto tornito stretto nella mano sinistra, che possiamo credere costituisse la base di una croce ora mutila, portano a identificare questa figura in procinto di genuflettersi in San Francesco in preghiera davanti all’immagine del Crocifisso.

Si tratta di un’iconografia ben radicata nella devozione e nell’arte umbra, ed infatti l’opera appare agevolmente orientabile verso una delle molte prolifiche botteghe d’intaglio ancora anonime attive tra Cinque e Seicento in questa regione, responsabili perlopiù di coppie di Angeli reggicero da altare, simili all’immagine in esame per i tratti infantili e bonari, le acconciature ripartite in ciuffetti vaporosi, e le gesticolanti posture dinoccolate (A. Marabottini Marabotti, in Pinacoteca Comunale di Spello, Perugia 1995, p. 99, nn. 66-68).

 

G.G. – D.L.