ARCADE | Argenti, libri, porcellane e maioliche

30  -  31 MAGGIO 2019
Asta, 0300
478

PLACCA, SAN QUIRICO D’ORCIA, BARTOLOMEO TERCHI, 1720 CIRCA

Stima
3.000 / 5.000

PLACCA, SAN QUIRICO D’ORCIA, BARTOLOMEO TERCHI, 1720 CIRCA

in maiolica decorata in policromia con blu di cobalto, verde ramina, giallo antimonio e bruno di manganese; la cornice in terracotta decorata con doratura a freddo. La mattonella ha forma rettangolare ed è circondata da una cornice di terracotta con elementi decorativi ad antefissa con volto femminile in alto e mascherone in basso, realizzata a più gole con un motivo decorativo ad archetti continui nella parte esterna e a perlinatura in prossimità della battuta. La scena raffigura Il sacrificio di Isacco, con Abramo che è fermato dall’apparizione dell’angelo che indica un agnello da sacrificare al posto di Isacco. Qui il pittore si riferisce ad una incisione non identificata, mantenendo tutti gli elementi indicati: la pira, il braciere acceso e l’angelo che richiama Abramo. Anche in questo caso con tutti gli elementi stilistici caratterizzanti il primo periodo del pittore; cm 25x20

 

A PLAQUE, SAN QUIRICO D’ORCIA, BARTOLOMEO TERCHI, CIRCA 1720

 

Bibliografia

E. Pelizzoni, G. Zanchi, La maiolica dei Terchi, Firenze 1982, p. 28 n. 2