ARCADE | Argenti, libri, porcellane e maioliche

30 -  31 MAGGIO 2019  
504

DODICI PIATTI, NAPOLI, CHERINTO DEL VECCHIO, 1826 CIRCA

in terracotta opaca rossa a figure rosse su fondo nero. I dodici piatti, coerenti per dimensioni e scelta decorativa, si distinguono fra loro per i soggetti raffigurati e per l’ornato della tesa, costituendo un interessante campionario del decoro a figure attiche cosiddetto “all’etrusca”. La marca impressa nella pasta e accompagnata dalla N di Napoli si riferisce al felice periodo produttivo sotto la gestione di Cherinto Del Vecchio, quando le esportazioni fuori dall’Italia aumentarono. Marca incussa sottocoperta in corsivo Del Vecchio N; diam. cm 20,4

 

A GROUP OF TWELVE CHERINTO DEL VECCHIO PLATES, NAPLES, CIRCA 1826

 

Bibliografia di confronto

T. Fittipaldi, Museo di San Martino. Ceramiche Castelli, Napoli, altre Fabbriche, Salerno 1992, p. 233 n. 600

 

 

Stima  € 2.000 / 3.000
Aggiudicazione:  Registrazione

461 - 470  di 484 Lotti
495
€ 1.200 / 1.800
496
€ 800 / 1.200
497
€ 1.000 / 1.500
498
€ 500 / 700
499
€ 800 / 1.200
500
€ 2.000 / 3.000
501
€ 1.000 / 1.500
502
€ 1.000 / 1.500
503
€ 500 / 700
504
€ 2.000 / 3.000
461 - 470  di 484 Lotti