AUTO CLASSICHE

21 MAGGIO 2019  
4

MERCEDES-BENZ 280 SL R107 (1982)

TELAIO N. WDB10704212013669

MOTORE: 6 CILINDRI IN LINEA

CILINDRATA: 2746 cm3

POTENZA: 185 cv circa

CARROZZERIA: Spider

CAMBIO: AUTOMATICO

GUIDA: SINISTRA

LA PIU’ PICCOLA MERCEDES R107

Uno dei più iconici modelli della storia della Mercedes-Benz è senz’altro la 300SL degli anni ’50: una vettura derivata dalle corse che fu prodotta prima in versione Coupé (con le porte ad “Ala di Gabbiano”) e poi -su richiesta del mercato americano- in versione Roadster.

Questo modello ebbe molto successo e diede inizio a una linea di Mercedes a due posti, abbastanza sportive ma soprattutto eleganti, confortevoli e di grandissima qualità, che dura ancora oggi.

La 300SL era molto complessa e con prestazioni e costo elevatissimi, e fu presto affiancata da un modello ad essa ispirato, ma più adatto ad automobilisti normali: la 190SL, dotata della meccanica della modesta berlina 180 a quattro cilindri.

Alla fine del ciclo di queste vetture, fu deciso che, viste le mutate condizioni dei mercati e la nascita di altre vetture ad altissime prestazioni, esse sarebbero state sostituite con un modello solo, che avrebbe trovato un compromesso tra le due. Il nuovo modello avrebbe avuto prestazioni e prestigio abbastanza alti, ma si sarebbe posizionato ad un livello alla portata di un pubblico più ampio: si trattava appunto della 230SL “Pagoda” della serie W113 (poi declinata con motori da 2500 e 2800) del 1963. Vettura di grande raffinatezza ed eleganza (disegnata dal francese Paul Bracq), poteva contare comunque su una velocità massima di 200 kmh, valore a quel tempo di assoluto rilievo. Ciò che aveva perso in prestazioni assolute, aveva ampiamente guadagnato in comodità distinzione.

La ricetta del 1971, la R107, denunciava sin dalla sua sigla un cambiamento radicale. Presentata al Salone di Parigi, per la prima volta la Roadster di Stoccarda poteva montare un motore V8, ed una linea più moderna che naturalmente si rifaceva agli altri prodotti Mercedes del momento.

Oltre ai motori a otto cilindri, Mercedes offrì anche un moderno sei cilindri da 2,8 litri con due alberi a camme in testa. Capace di 185 cavalli, non molti di meno rispetto al 3500 V8, ma decisamente più leggero, dava alla SL R107 un migliore equilibrio e una tenuta di strada che, a detta di molti, era decisamente più sincera di quella delle sorelle più grandi.

La vettura offerta in asta è stata acquistata in Germania e importata in Italia nel 1990 e sempre mantenuta perfettamente. E’ dotata di cambio automatico, vetri elettrici e funziona perfettamente.

Rappresenta una interessante opportunità per acquistare una R107 eccellente ad un prezzo molto vantaggioso.

La vettura è in ottime condizioni meccaniche, ma per sicurezza consigliamo all’acquirente di sottoporla a un controllo e di sostituire i fluidi, i filtri e particolari deperibili.

 

Stima  € 23.000 / 28.000

1 - 10  di 29 Lotti
1
Offerta Libera
2
Offerta Libera
3
€ 24.000 / 30.000
4
€ 23.000 / 28.000
5
€ 12.000 / 18.000
6
€ 6.000 / 8.000
7
€ 34.000 / 40.000
8
€ 110.000 / 130.000
9
€ 55.000 / 90.000
10
€ 40.000 / 45.000
1 - 10  di 29 Lotti