AUTO CLASSICHE

21 MAGGIO 2019  
18

ALFA ROMEO E30 “SZ” (1991)

TELAIO N. ZAR16200003000261

MOTORE: 6 CILINDRI A V

CILINDRATA: 2959 CM3

POTENZA: 210 cv

CARROZZERIA: COUPE’ ZAGATO

CAMBIO: MANUALE

GUIDA: SINISTRA

IL “MOSTRO” PIU’ AMATO DELL’ALFA ROMEO

 

Il connubio tra Alfa Romeo e Zagato rappresenta sin dagli anni ’20 del XX Secolo la summa della milanesità automobilistica, e ha sempre prodotto vetture ai vertici del settore delle auto sportive e da corsa.

Dalle 6C 1750 e 8C 2300, fino alle versioni speciali della Giulia, culminate con le TZ1 e TZ2, le Alfa by Zagato sono sempre state, e sono ancora, ambitissime.

Per rinverdire questi fasti, ed al tempo stesso per creare un modello a tiratura limitata che rappresentasse il massimo della tecnica del momento, fu creata questa coupé esclusiva, prodotta in soli 1036 esemplari tra il 1989 e il 1991.

La carrozzeria fu studiata da Zagato con la collaborazione di Robert Opron del Centro Stile Fiat. La leggerissima carrozzeria era in materiale termoplastico, mentre la parte meccanica derivava dalle versioni più spinte della 75: il motore ‘Busso’ V6 dunque unito al ponte De Dion con propulsore (cambio+diferenziale) posteriore, per garantire la migliore distribuzione dei pesi.

Fino alla attuale Giulia, questa fu l’ultima Alfa Romeo a trazione posteriore. La messa a punto dell’autotelaio fu seguita personalmente, a Balocco, da Giorgio Pianta: ingegnere, pilota, team manager e collaudatore delle più importanti vetture sportive e da rally del Gruppo Fiat di quegli anni.

La SZ era stata concepita come una granturismo ad alte prestazioni, ed infatti era capace di una accelerazione da zero a cento da sette secondi, ed una velocità massima di 245 km/h. Allo stesso tempo offriva ai suoi fortunati clienti un abitacolo comodo e lussuosamente rifinito, ed un ampio bagagliaio.

La vettura è come nuova, ha percorso meno di 18,000 chilometri con un solo proprietario, ed ha tutta la documentazione originale.

Nel 2019 si festeggia il centesimo anniversario della Zagato e tutte le vetture firmate con la Zeta stanno suscitando un particolare interesse, sin dal Concorso Internazionale di Kyoto che ha realizzato una completissima retrospettiva.

Acquistando questa vettura si entra quindi nel novero dei collezionisti che hanno accesso a una serie di manifestazioni esclusive.

 

La vettura è in ottime condizioni meccaniche, ma per sicurezza consigliamo all’acquirente di sottoporla a un controllo e di sostituire i fluidi, i filtri e particolari deperibili.

Stima  € 60.000 / 80.000

11 - 20  di 29 Lotti
11
€ 11.000 / 15.000
12
€ 6.000 / 8.000
13
€ 12.000 / 14.000
14
€ 95.000 / 110.000
15
€ 11.000 / 15.000
16
€ 5.000 / 6.000
17
€ 16.000 / 20.000
18
€ 60.000 / 80.000
19
€ 6.000 / 8.000
20
€ 26.000 / 30.000
11 - 20  di 29 Lotti