Importanti maioliche rinascimentali

17 APRILE 2019  
11

ALBARELLO, FAENZA, ULTIMO QUARTO SECOLO XV

in maiolica dipinta nei toni del blu cobalto, giallo ferraccia e giallo arancio; alt. cm 18,4, diam. bocca cm 11,8, diam. piede cm 10,5

 

A PHARMACY JAR (ALBARELLO), FAENZA, LAST QUARTER 15TH CENTURY

 

 

Il vaso apotecario ha corpo cilindrico lievemente rastremato verso il basso, spalla angolata, collo cilindrico che si apre in una bocca con orlo estroflesso; il piede a disco poggia su base piana.

Entro un cartiglio lumeggiato in azzurro che termina in due riccioli ombreggiati di arancio si legge l’iscrizione farmaceutica redatta in caratteri gotici blu. Al di sopra e al di sotto del cartiglio corre una fascia decorata a palmette persiane, che si ricongiunge sul retro con un motivo a palmette più marcato. Sulla spalla e sul piede si sviluppa un ornato più semplificato a fiamme stilizzate intervallate da piccoli triangoli o linee parallele.

Il vaso si inserisce pienamente nella produzione faentina della fine del secolo XV, come attestato dall’uso di decori ancora legati alle maioliche di ispirazione orientale, che trova nel motivo della palmetta una delle sue espressioni più alte. Per esemplari di confronto si veda quanto indicato da Carmen Ravanelli Guidotti (Thesaurus di opere della tradizione di Faenza, Ferrara 1998, pp. 169-183).

Stima  € 8.000 / 12.000

11 - 20  di 66 Lotti
11
€ 8.000 / 12.000
12
€ 5.000 / 7.000
13
€ 2.000 / 3.000
14
€ 4.000 / 6.000
15
€ 3.000 / 4.000
16
€ 2.000 / 3.000
17
€ 60.000 / 90.000
18
€ 25.000 / 35.000
19
€ 18.000 / 25.000
20
€ 40.000 / 60.000
11 - 20  di 66 Lotti