Argenti, Numismatica e Libri

26 NOVEMBRE 2018
Asta, 0276
55

DIODATI, Giovanni. La sacra Bibbia, tradotta in lingua italiana, e commentata da Giovanni Diodati, di nation lucchese. Seconda editione, migliorata, ed accresciuta. Con l’aggiunta de’ sacri Salmi, messi in rime per lo medesimo. [Ginevra], per Pietro Chouët, 1641.

Stima
400 / 500
Aggiudicazione  Registrazione

DIODATI, Giovanni. La sacra Bibbia, tradotta in lingua italiana, e commentata da Giovanni Diodati, di nation lucchese. Seconda editione, migliorata, ed accresciuta. Con l’aggiunta de’ sacri Salmi, messi in rime per lo medesimo. [Ginevra], per Pietro Chouët, 1641.

In folio in 4 parti (310 x 193 mm). Antico Testamento: [iv] 837 [3] pp. Nuovo Testamento: 331 [1] pp. Libri Apocrifi: 148 pp. Sacri Salmi messi in rime: 68 pp. Variante E priva di luogo di stampa e ove la carta a1v contiene: Tavola de’ libri apocrifi. Frontespizio calcografico disegnato e inciso da Abraham Bosse, con data 1640. Testo su due colonne. Piena pelle antica con restauri, dorso a nervi con decorazioni a secco. Carte uniformemente ingiallite, rinforzo al margine interno di A1, strappo alla carta Kkk3, e qualche altra traccia del tempo, ma nel complesso copia buona e genuina.

SECONDA EDIZIONE INTERAMENTE RIVEDUTA ED AMPLIATA della prima traduzione in italiano della Bibbia Protestante, pubblicata per la prima volta nel 1607. Questa nuova versione, arricchita da un ampio commento, da utili sommari e dai Salmi in versi, riflette la mutata situazione storica intorno al 1640. Essa “è una versione dell’età matura che costituisce una vera e propria opera letteraria; […] L’ampliamento dell’apparato esegetico dimostra anche il cambiamento del pubblico cui si rivolgeva la sua traduzione: l’edizione del 1641 ha soprattutto un intento catechetico ed è rivolta alle famiglie della Chiesa italiana di Ginevra e a tutte le comunità riformate sparse per il mondo” (I. Zatelli, La Bibbia a Stampa da Gutenberg a Bodoni, 1991, Firenze, n. 132). Membro di una importante famiglia calvinista ginevrina, il Diodati è noto soprattutto per queste sue traduzioni in italiano delle Sacre Scritture, osteggiate dalla Chiesa Cattolica tanto quanto la Bibbia inglese di Re Giacomo e la Bibbia tedesca di Lutero. Anche la versione di Diodati è una traduzione del XVII secolo ancora in uso nel XX secolo. Egli è riuscito a creare lo standard per la Bibbia del Protestantesimo italiano.

 

SECOND FULLY REVISED AND EXTENDED EDITION of the first Italian translation of the Protestant Bible, published for the first time in 1607.