International Fine Art

17 OTTOBRE 2018
Asta, 0269
244

PENDOLA DA CAMINO, ALLEGORIA DELL'AMERICA, FRANCIA, 1800 CIRCA

Stima
8.000 / 12.000
Aggiudicazione:  Registrazione

PENDOLA DA CAMINO, ALLEGORIA DELL'AMERICA, FRANCIA, 1800 CIRCA

in bronzo cesellato, patinato e dorato con applicazioni in vetro smaltato; l’America è personificata da una donna indiana seduta sulla cassa dell’orologio, con occhi in vetro smaltato, in atto di reggere con la mano destra un arco e con la sinistra una lancia, mentre sulle spalle tiene la faretra con le frecce; alla sua sinistra è un alligatore, anch’esso con occhi smaltati, la cui coda prosegue fino alla destra della figura per avvolgersi intorno a una palma. Quadrante dell’orologio in smalto bianco con numeri romani per le ore e arabi per i quarti e doppio foro di carica; base in foggia di arco ornato da tralcio fogliaceo con volatili in atto di beccare frutti e bordato da un motivo continuo di medaglioni smaltati a fondo blu ornati da fiore stilizzato, terminante su quattro piedi felini poggiati su un basamento in marmo rosso con piedini a trottola, cm 61x41x15

 

A PENDULE “À L'AMÉRIQUE”, FRANCE, 1800 CIRCA

 

Questo modello è attribuito a Jean-Simon Deverberie, rinomato bronzista e artigiano francese che fu il primo a introdurre il tema del “Buon Selvaggio” nella costruzione di casse decorative per gli orologi. Una tematica, questa, giunta all'apice del suo successo alla fine del diciottesimo secolo, complici la filosofia romantica e illuminista di Jean-Jacques Rousseau così come le numerose relazioni su viaggi d'esplorazione nelle terre australi che narravano di popoli pacifici perché liberi dalla corruzione generata dalla società. Ai successi letterari nati sulla scia di questo mito, si affianca la fervida produzione di oggetti decorativi, spesso realizzati, come nel nostro caso, in bronzo a creare un felice contrasto cromatico tra la patina scura della pelle del “buon selvaggio” e l'oro con il quale sono raffigurati i suoi accessori.