Archeologia

18 DICEMBRE 2018  
13

BABBUINO

EGITTO, EPOCA TARDA (VII-I SECOLO A.C.)

Piccola statua in granodiorite raffigurante un babbuino seduto sui quarti posteriori e con le zampe anteriori appoggiate sulle ginocchia. Le zampe posteriori schiuse lasciano chiaramente visibile il sesso dell’animale e la lunga coda. Il muso è sollevato verso l’alto e reso con grande attenzione naturalistica. H. 20 cm

Il babbuino, come l’ibis, era in Egitto ipostasi di Thot, dio della sapienza, della magia e della scrittura adorato in particolare ad Ermopoli, nell’Alto Egitto. Nonostante la connotazione squisitamente lunare di Thot, associato per questo motivo anche al computo del tempo, le riproduzioni scultoree del suo animale lo presentavano di frequente seduto con la testa levata verso oriente, in attesa del sorgere del sole.

 

Provenienza

Pierre Bergé et associés, 01/12/2004, lotto 21/26

Collezione privata, Emilia

 

Per questo lotto è stato richiesto un attestato di libera circolazione

An export licence has been requested for this lot

Stima   6.000 / 8.000

11 - 20  di 180 Lotti
11
2.000 / 3.000
12
1.200 / 1.800
13
6.000 / 8.000
14
5.000 / 7.000
15
800 / 1.000
16
700 / 900
19
600 / 800
20
800 / 1.200
11 - 20  di 180 Lotti