Arte Moderna e Contemporanea

11 GIUGNO 2018  
PIER PAOLO CALZOLARI
110

PIER PAOLO CALZOLARI

(Bologna 1943)

Sale

tecnica mista su cartone, cm 70x100

eseguito nel 1969

 

L'opera è registrata presso l'Archivio Pier Paolo Calzolari

L'opera è accompagnata da autentica

 

Figura emblematica dell’arte contemporanea italiana

Nel 1965 torna a Bologna e apre uno studio a Palazzo Bentivoglio, dove realizza i primi lavori di pittura e accoglie mostre di altri artisti, presentando i primi film 8mm e super8 di Ari Marcopoulos, Andy Warhol, Jonas Mekas e Mario Schifano e incontra personaggi come Allen Ginsberg, Julian Beck, Luigi Ontani, Raymond Hains e Chet Baker. Nel 1966-1967 realizza la prima delle sue opere-performance (Il filtro e benvenuto all’angelo) che coinvolge gli spettatori in una partecipazione diretta dell’opera e che Calzolari stesso definisce una “attivazione dello spazio”, secondo un metodo di lavoro tipico della sua produzione successiva: gli “atti di passione”.

 

Stima 
  12.000 / 18.000
Aggiudicazione:  Registrazione

91 - 100  di 162 Lotti
93
30.000 / 60.000
94
6.000 / 12.000
95
7.000 / 15.000
96
50.000 / 80.000
97
2.500 / 5.500
98
8.000 / 12.000
99
5.000 / 10.000
100
3.000 / 5.000
101
40.000 / 60.000
102
10.000 / 30.000
91 - 100  di 162 Lotti