Arte Moderna e Contemporanea

11 GIUGNO 2018  
29

LUCIANO VENTRONE

(Roma 1942)

Gli agli di Elena

olio su tela, cm 90x60

eseguito nel 1993-1994

 

Provenienza

Collezione privata

 

L'opera è autenticata sul retro dall’artista

L’opera è registrata presso l’Archivio Luciano Ventrone

 

“si può dipingere con la fotografia, e fotografare con la pittura” Cit. Luciano Ventrone.

 

Luciano Ventrone, maestro della pittura contemporanea, internazionalmente riconosciuto, nasce a Roma nel 1942. Nel 1983 un articolo scritto da Antonello Trombadori su “L’Europeo” induce lo storico dell’arte Federico Zeri a interessarsi dell’artista suggerendogli di affrontare il tema delle nature morte. È qui che inizia la sua lunga, e ancora non completa, ricerca sui vari aspetti della natura, catturando particolari sempre più dettagliati e quasi invisibili a “occhi bombardati da milioni di immagini”, quali sono quelli degli uomini della nostra epoca. È questa ricerca di Ventrone che ha destato, nei decenni, l’attenzione, tra gli altri, di Federico Zeri, Sergio Zavoli, Duccio Trombadori, Marco Di Capua, Vittorio Sgarbi, Achille Bonito Oliva, Roberto Tassi, Giorgio Soavi, Edward Lucie-Smith, Angelo Crespi, Beatrice Buscaroli, Eugenia Petrova. (Archivio Luciano Ventrone)

Stima 
  6.000 / 8.000
Aggiudicazione:  Registrazione

21 - 30  di 162 Lotti
21
5.000 / 8.000
22
3.500 / 7.000
23
3.500 / 5.500
24
1.800 / 3.000
25
7.000 / 9.000
26
2.000 / 4.000
27
4.000 / 7.000
28
10.000 / 18.000
29
6.000 / 8.000
30
6.000 / 10.000
21 - 30  di 162 Lotti