Arte Moderna e Contemporanea

11 GIUGNO 2018  
HANS HARTUNG
40

HANS HARTUNG

(Lipsia 1904 - Antibes 1989)

Senza titolo

tecnica mista su cartone, cm 48x70

firmato e datato Hartung 52

eseguito nel 1952

 

L'opera è accompagnata da autentica della Fondazione Hans Hartung e Anna-Eva

Bergman, rilasciata in data 22 maggio 2015. L'opera è registrata presso la

Fondazione Hans Hartung e Anna-Eva Bergman con il numero CT HH3315-0

 

Provenienza

Collezione privata

 

Bibliografia

L'opera sarà pubblicata sul catalogo ragionato dell'opera di Hans Hartung in fase di

realizzazione dalla Fondazione.

 

Non ha mai smesso di trarre spunto dalla realtà nel tentativo di “fissare il dinamismo e la forza dell’energia” (Hans Hartung) attraverso il suo gesto fermo, come lo definisce Achille Bonito Oliva nel suo testo scritto per il catalogo edito dalla Fondation Hartung-Bergman.

L’arte di Hans Hartung è stata molto amata dal pubblico e seguita con attenzione dalla critica italiana

nel corso degli anni, a partire dal 1948, anno in cui Giulio Carlo Argan, per primo, lo presentò alla XXIV

Biennale di Venezia nella collezione Peggy Guggenheim, fino alle ultime retrospettive.

Stima 
  20.000 / 40.000
Aggiudicazione:  Registrazione

31 - 40  di 162 Lotti
31
20.000 / 40.000
32
13.000 / 20.000
34
12.000 / 18.000
35
25.000 / 35.000
36
18.000 / 25.000
37
2.000 / 6.000
38
7.000 / 10.000
39
15.000 / 25.000
40
20.000 / 40.000
41
4.000 / 8.000
31 - 40  di 162 Lotti