Arte Moderna e Contemporanea

11 GIUGNO 2018  
8

GIO' POMODORO

(Orciano di Pesaro 1930 - Milano 2004)

Sole

marmo screziato, bianco, cm 43x35x35

punzonato e numerato, es. 40\50

 

Pomodoro nacque ad Orciano di Pesaro il 17 novembre 1930. Conseguito il diploma di geometra, imparò la cesellatura nella bottega di un anziano orafo. Dopo la morte del padre visse a Firenze dove incontrò l’architetto e futura moglie Gigliola Gagnoni ma ben presto si trasferì a Milano. Già dal 1955 espose le sue opere a Firenze, Milano, Venezia, e Roma. Collaborò nella rivista “Il Gesto” e iniziò a far conoscere i suoi lavori. Insieme al fratello Arnaldo e artisti come Lucio Fontana presentò alle mostre del gruppo ‘Continuità’ i suoi lavori.

Giò Pomodoro è stato il primo italiano in assoluto a ricevere il Lifetime Achievement Award in Contemporary Sculpture dall’International Sculpture Center’s Boar. Un importante riconoscimento ricevuto nel 2002, due anni prima della sua scomparsa.

 

Stima 
 € 2.000 / 4.000
Aggiudicazione:  Registrazione

1 - 10  di 162 Lotti
1
€ 1.500 / 3.000
2
€ 6.000 / 10.000
3
€ 600 / 1.200
4
€ 600 / 1.200
5
€ 600 / 1.200
6
€ 3.000 / 5.000
7
€ 3.500 / 5.500
8
€ 2.000 / 4.000
9
€ 2.000 / 4.000
10
€ 1.000 / 3.000
1 - 10  di 162 Lotti