AUTO CLASSICHE

29 MAGGIO 2018  
18

FIAT 1100 TV Pinin Farina (1955)

TELAIO N. 168695

MOTORE: 4 CILINDRI

CILINDRATA:  1100 CM3

POTENZA:  53 cv

CARROZZERIA: Coupè

UNA RARISSIMA COUPE’ SPORTIVA PER IL PILOTA GENTLEMAN

 

Negli anni ’50 con la crescita del benessere e della produzione automobilistica, la passione per lo sport automobilistico visse un’epoca d’oro. Le Case Italiane dominavano le corse: Abarth, Alfa Romeo, Ferrari, Maserati e tutta una serie di piccoli specialisti come Stanguellini ed Ermini. Alcuni tra i migliori piloti erano italiani: da quelli della vecchia guardia come Nuvolari e Varzi, ai giovani come Villoresi, Ascari, Farina, Fagioli, Castellotti, Taruffi, i Conti Marzotto… Infine, alcune delle più importanti corse si svolgevano in Italia: a Monza, ma soprattutto sulle nostre strade di tutti i giorni, come la Mille Miglia, la Targa Florio e un numero infinito di piccole gare locali.

In questo ambiente, logicamente anche l’industria automobilistica si attrezzò per venire incontro alle esigenze del pubblico, offrendo prodotti pensati per l’uso sportivo, ma derivati dai modelli di grande serie, per contenerne i costi.

Uno dei modelli più riusciti fu la Fiat 1100 TV (Turismo Veloce), una berlina quattro porte con meccanica più ‘cattiva’. Fu presentata al Salone di Parigi del 1953, pochi mesi dopo la berlina di serie 1100/103.

Un piccolo numero di 1100 TV fu prodotto dalla Fiat in versione pianale: privo cioè della carrozzeria, in modo da dare agli specialisti esterni la materia prima per creare vetture uniche.

Una di queste fu la Coupé realizzata dalla Pinin Farina in poco più di 700 esemplari.

Nel realizzare questa piccola ma cattiva fuoriserie, Pinin Farina attinse al suo impareggiabile bagaglio stilistico, ed il risultato non potrebbe essere più lontano dalla berlina da cui deriva: tanto quella era borghese e paciosa, quanto la Coupé era aggressiva ed elegante. Chiara la parentela con due delle vetture più riuscite di tutti i tempi, entrambe torinesi ed entrambe realizzate da Pinin Farina: la Cisitalia 202 e la Lancia Aurelia B20.

Le proporzioni naturalmente sono quelle più compatte dettate dal telaio della 1100, il che permise anche di ottenere un peso ridotto a tutto vantaggio delle prestazioni.

Al confronto delle tante realizzazioni artigianali -che pure hanno fatto la storia dell’automobilismo sportivo italiano del dopoguerra- questa vettura è figlia della grande industria e della grande carrozzeria. Ciò le permette di avere una qualità apparente ed intrinseca sconosciute alle creazioni dei tanti artigiani che gli americani hanno battezzato ‘etceterini’.

Queste qualità, insieme al buon confort, alle ottime prestazioni ed alla rarità assoluta, hanno reso queste piccole ma grandi Fiat molto ricercate dagli appassionati delle vetture da corsa di quel periodo, e soprattutto da coloro che vogliono cimentarsi nella Mille Miglia.

La vettura qui proposta da molti anni risiede a Brescia dove ha vissuto in grande contiguità con il mondo della Mille Miglia. Fu infatti posseduta per un decennio dal Presidente del Club Mille Miglia, che successivamente la cedette ad uno degli uomini di punta della società che organizza la storica gara bresciana. Ha partecipato a molte edizioni della gara negli anni ’80 e ’90, ed è naturalmente fra le vetture con la più alta probabilità di essere accettate alla partenza.

Il motore è stato rifatto di recente e tutta la meccanica è in perfetto stato. La carrozzeria e l’interno sono in larga parte originali ed in ottimo stato di conservazione. Questo esemplare è ben noto tra gli appassionati come il più bello dei quattro o cinque in circolazione. Rappresenta una opportunità unica per aggiudicarsi una vettura importante ad un prezzo che è ancora ragionevole.

La vettura è in ottime condizioni meccaniche, ma per sicurezza consigliamo all’acquirente di sottoporla a un controllo e di sostituire i fluidi, i filtri e particolari deperibili.

 

 

Stima   150.000 / 200.000

11 - 20  di 31 Lotti
11
6.000 / 10.000
12
55.000 / 65.000
13
20.000 / 30.000
14
85.000 / 120.000
15
35.000 / 55.000
16
8.000 / 12.000
17
35.000 / 55.000
18
150.000 / 200.000
19
18.000 / 22.000
20
50.000 / 70.000
11 - 20  di 31 Lotti