MONETE MEDIOEVALI E MODERNE E UNA PRESTIGIOSA COLLEZIONE DELLA ZECCA DI SIENA E MONTALCINO

28 NOVEMBRE 2017
Asta, 0228
87

SIENA REPUBBLICA (1404 – 1555), GROSSO DA 7 SOLDI (Capitoli del 9 dicembre 1507)

Stima
700 / 900
Aggiudicazione:  Registrazione

SIENA REPUBBLICA (1404 – 1555), GROSSO DA 7 SOLDI (Capitoli del 9 dicembre 1507)

Ag gr. 1,76 D/ + SENA VETVS CIVITAS VIRGINS  grande S fogliata R/ scudo crociato di forma moderna ALPHA ET W PRINCI ET FINIS Croce fogliata. MIR 536/4 Toderi 41 (questo esemplare).

Raro SPL/FDC di grande qualità conservativa

In questa serie scompaiono le centine nel campo del dritto e del rovescio. La grande S assume uno stile più moderno ed elegante, proprio del Rinascimento evoluto, e la croce fogliata al rovescio presenta alle estremità dei piccoli boccioli fioriti. Il segno di questo esemplare è stato attribuito al camerlengo Guido Biringucci in carica alla zecca dal 1528 al 1531. Moneta riprodotta in Toderi a p. 112 e nel relativo catalogo di p. 328.