MONETE MEDIOEVALI E MODERNE E UNA PRESTIGIOSA COLLEZIONE DELLA ZECCA DI SIENA E MONTALCINO

28 NOVEMBRE 2017
Asta, 0228
75

SIENA REPUBBLICA (1404 – 1555), GROSSO DA 8 SOLDI (Delibera del 3 luglio 1503)

Stima
400 / 600
Aggiudicazione:  Registrazione

SIENA REPUBBLICA (1404 – 1555), GROSSO DA 8 SOLDI (Delibera del 3 luglio 1503)

Ag gr. 2,09 D/ + SENA • VETVS • CIVITAS • VIRGINS  grande S fogliata in cornice di otto centine con anelletti R/ scudo a mandorla crociato ondato di due ALPHA ͦ ET ͦ W ͦ PRINCIPIV  ͦ ET ͦ FINIS Croce fogliata in cornice come al D/. MIR 532.

Raro SPL/q.SPL patina di medagliere

E’ il divisionale argenteo del ducato d’oro coevo. La scelta di differenziarlo con l’utilizzo delle centine in cornice, nel campo del dritto e del rovescio, serviva probabilmente per evitare che i falsari dorassero questi grossi e li spacciassero per ducati vista l’evidente corrispondenza stilistica tra i due nominali. La paternità di coniazione di questa moneta è attribuibile allo zecchiere Francesco Castoro.