MONETE MEDIOEVALI E MODERNE E UNA PRESTIGIOSA COLLEZIONE DELLA ZECCA DI SIENA E MONTALCINO

28 NOVEMBRE 2017
Asta, 0228
131

MONTALCINO REPUBBLICA SENESE (1555 – 1559), PARPAGLIOLA (1556)

Stima
5.000 / 7.000
Aggiudicazione:  Registrazione

MONTALCINO REPUBBLICA SENESE (1555 – 1559), PARPAGLIOLA (1556)

Ag gr. 1,83 D/ giglio • R • P • SEN • IN • MONTE • ILICINO • Lupa con la testa retrospiciente nell’atto di allattare uno dei gemelli mentre l’altro le sta coricato sul dorso; sotto la data 1556.  R/ lettera A cerchiata HENRICO • II • AVSPICE • croce gigliata con fiore al centro. MIR 344 Toderi 90

Della massima rarità BB

Ex Baranowsky VI (1932), lotto 2425 (Ricca collezione di Antica e Nobile Famiglia dell’Italia settentrionale - Parte III).

Per l’esecuzione di questa moneta lo zecchiere Angolo Fraschini utilizzò il punzone con la lupa che era stato impiegato precedentemente da Leonardo da Parma negli anni 1540-1541 per il grossetto da 4 soldi e per un raro gettone senza data.