Libri, manoscritti e autografi

20 GIUGNO 2017
Asta, 0215
40

(Illustrati 700) TASSO, Torquato. La Gerusalemme liberata di Torquato Tasso con le figure di Giambatista Piazzetta alla sacra real maesta di Maria Teresa d’Austria. In Venezia, stampata da Giambatista Albrizzi, 1745.

Stima
2.000 / 3.000
Aggiudicazione:  Registrazione

(Illustrati 700) TASSO, Torquato. La Gerusalemme liberata di Torquato Tasso con le figure di Giambatista Piazzetta alla sacra real maesta di Maria Teresa d’Austria. In Venezia, stampata da Giambatista Albrizzi, 1745.

In folio (437 x 304 mm). [14] 103 [i.e. 102, 1] 104-126 [1] 127-137 [1] 138-172 [1] 173-253 [2] carte. Antiporta allegorica, frontespizio impresso in rosso e nero con vignetta calcografica che raffigura allegoria della città di Venezia, ritratto di Maria Teresa da giovane, [20] tavole calcografiche entro ricche cornici decorative, [20] testatine entro cartigli che racchiudono l’argomento del canto e [20] iniziali figurate calcografiche all’inizio di ogni canto, [20] finalini (di cui 6 a piena pagina). Vitello spruzzato coevo, piatti decorati da cornici di filetti a secco, dorso a 6 nervi e 7 scomparti, il secondo con tassello dorato in marocchino rosso, gli altri finemente decorati in oro; unghiatura e dentelle dorate, sguardie marmorizzate (rinnovate); tagli rossi. Omessa nella numerazione la carta 14 come in tutti gli esemplari, così come è omessa la cartulazione in fine ai canti VIII, X, XI e XIV; alla pagina 127, inizio del canto XI, vi è una iniziale calcografica (la “M”) applicata a correggerne un’altra (la “C”); la tavola che raffigura il Piazzetta e l’Albrizzi in conversazione è applicata all’ultima carta; minime fioriture occasionali, qualche strappo marginale restaurato; restauri ben eseguiti ad angoli, cerniere e cuffie della legatura, per il resto copia molto buona.

                     PRIMA EDIZIONE, con stemma e dedica ad un personaggio diverso in calce a ciascuna tavola (nell’edizione successiva le didascalie riproducono versi dell’opera), di uno dei più celebri libri illustrati del Settecento, dedicato a Maria Teresa d’Austria, il cui ritratto (nella presente copia è il ritratto da giovane) compare all’inizio del libro. Le splendide tavole, capolavoro della grafica rococò, furono incise da Felice Polanzani su disegni di Giovanni Battista Piazzetta (1683-1754).