Libri, manoscritti e autografi

20 GIUGNO 2017
Asta, 0215
41

(Botanica – Pisa) TILLI, Michelangelo. Catalogus plantarum horti Pisani. Florentiae, typis Regiae Celsitudinis apud Tartinium & Franchium, 1723.

Stima
1.800 / 2.400

(Botanica – Pisa) TILLI, Michelangelo. Catalogus plantarum horti Pisani. Florentiae, typis Regiae Celsitudinis apud Tartinium & Franchium, 1723.

In folio (330 x 224 mm). xii [ii] 187 [1] pp. Frontespizio in rosso e nero con bella vignetta calcografica, 53 tavole calcografiche, di cui un  ritratto dell’autore inciso da T. van Cruysse su disegno di T. Redi, due prospetti dell’orto botanico ripiegati e 50 tavole botaniche a piena pagina. Pergamena coeva con titolo manoscritto al dorso, tagli spruzzati d’azzurro. Alcune tavole un po’ brunite e quattro hanno margini più corti, in barbe. Per il resto copia molto buona.

                     Prima ed unica edizione di questa splendida opera dedicata all’Orto Botanico di Pisa da Michelangelo Tilli (1655-1740), che ne fu direttore a partire dal 1685. Docente universitario e naturalista, Tilli viaggiò a lungo soprattutto in Oriente ed in Africa per procurarsi campioni vegetali e flora esotica al fine di studiarne caratteristiche e modalità di coltivazione. Fu tra i primi in Italia ad utilizzare le serre, rendendo possibili la coltivazione di ananas, caffè e altre piante provenienti da paesi esotici. L’opera registra in ordine alfabetico circa 5.000 piante ed è magnificamente illustrata.