Libri, manoscritti e autografi

20 GIUGNO 2017
Asta, 0215
45

(Architettura Illustrati 500) VITRUVIO. Architettura con il suo commento

Stima
900 / 1.000
Aggiudicazione:  Registrazione

(Architettura – Illustrati 500) VITRUVIO. Architettura con il suo commento et figure Vetruvio in volgar lingua raportato per m. Gianbatista Caporali di Perugia. 1536. (Stampato in Perugia, nella Stamparia del Conte Iano Bigazzini, il dì primo d’Aprile, l’Anno 1536).

In folio piccolo (264 x 195 mm). [iii] 131 carte. Segnatura: A¹² B-Q8 R². Frontespizio architettonico xilografico, ritratto xilografico di Giano Bigazzini alla carta A2r, numerose illustrazioni xilografiche nel testo (di cui alcune ripiegate), grandi iniziali xilografiche. Testo circondato dal commento in corpo più piccolo. Pieno marocchino color nocciola, titoli e decorazioni in oro al dorso, custodia rivestita in carta marmorizzata. Frontespizio rifilato, minimi restauri marginali alle carte successive, il bifolio D4-D5 ha il margine inferiore leggermente più corto, altre tracce del tempo, ma nel complesso buona copia.

            Prima edizione tradotta e commentata da Giovan Battista Caporali (1476-1560), architetto e pittore, che comprende i primi cinque libri dell’Architettura di Vitruvio. Si tratta dell’unica opera pubblicata dal conte Giano Bigazzini, ritratto all’inizio del libro. Come risulta da documenti d’archivio, egli allestì una sua officina tipografica noleggiando torchio e caratteri da Cosimo Veronese, e ingaggiando il compositore Vittorio Muzioli. Testo ed illustrazioni seguono il modello della famosa edizione di Como del 1521, ma presentano qui un singolare carattere popolaresco, che fa di questa opera una delle più belle edizioni illustrate pubblicate nel XVI secolo a Perugia.