MONETE E MEDAGLIE DA COLLEZIONE. DAL MEDIOEVO AL XX SECOLO

1 GIUGNO 2017
Asta, 0212
4

TOMMASO GUADAGNI (1454-1533), MEDAGLIA 1523

Stima
2.500 / 3.000

TOMMASO GUADAGNI (1454-1533), MEDAGLIA 1523

in bronzo di autore anonimo. Ae 103 mm D/ Busto a sinistra con berretto e abbigliato in toga. R/ NOBILIS THOMAS DE GVADAGNIS CIVIS FLOR CONSILIARIVS ATQ ORDINARIVS MAGISTER DOMVS CHRISTIANISSIMI FRANCISCI PI GALLOR R AC DV MEDIO HAC CAPPE FACIEDAM CVRAVIT AN D MDXXIII in 12 righe. Bordo modanato. Armand II, p. 96, n. 11v. Toderi-Vannel 1990 p. 24, 4 var. (con legenda al dritto). Fusione antica. Piacevole patina color cuoio. Contromarca di proprietà sul bordo. SPL foro di sospensione

 

Tommaso Guadagni, fiorentino, fu console di Firenze a Lione nel 1505 e consigliere della città francese dal 1506 al 1527 dove fondò un ospedale per gli appestati pagando a Francesco I la somma di 50.000 ducati. Nel 1523 divenne consigliere e maggiordomo di Francesco I. Un esemplare di questa medaglia fu ritrovata dove sorge la chiesa dei giacobini a Lione