Fascino e splendore delle maioliche e delle porcellane: la raccolta di Pietro Barilla ed una importante collezione romana

17 MAGGIO 2017
Asta, 0205
84

RINFRESCABICCHIERI, VENEZIA, MANIFATTURA DI GEMINIANO COZZI VERSO IL 1770-1775

Stima
5.000 / 8.000
Aggiudicazione:  Registrazione

RINFRESCABICCHIERI, VENEZIA, MANIFATTURA DI GEMINIANO COZZI VERSO IL 1770-1775

in porcellana, corpo ovale su base piana delimitata da doppio cordolo a simulare la base di un cesto. Pareti lisce, appena carenate verso il basso, e terminanti in un orlo fortemente aggettante e sagomato a sostegno dei bicchieri. Sotto l’orlo, all’altezza dei vani portacalici, sono applicati dei mascheroni femminili con parrucca che sostengono con la bocca delle leggere ghirlande fiorite. La decorazione, che colora con delicatezza i volti femminili con tocchi realistici come il neo sulle guance, mostra all’interno del cavetto un raffinato bouquet di fiori naturalistici “all’europea” accompagnato da semis di piccoli fioretti sull’orlo della tesa e alla base; cm 10,5x31,5x22,5

 

Provenienza

Milano, già collezione Sandro Orsi

 

Bibliografia

G. Morazzoni, Le porcellane Italiane, Milano 1960, tav. 46