Mobili, arredi e oggetti d'arte

21 MARZO 2017  
Giovan Francesco Pieri
13

Giovan Francesco Pieri

(Prato 1698 circa – Napoli 1773)

VENERE VINCITRICE

cera policroma su lavagna, 35,5x35,5 cm, entro cornice in legno dorato

 

Probabilmente realizzato dallo scultore in cera Giovan Francesco Pieri, nato a Prato nel 1698 e divenuto direttore dell'arazzeria medicea grazie all'appoggio di Gian Gastone dei Medici, il rilievo ritrae la testa della Venere vincitrice dipinta intorno al 1560 dal Ghirlandaio e conservata nella Galleria dei Prigioni della Galleria dell’Accademia a Firenze.

 

Il lotto è corredato di una relazione scritta di Francesco Leone, Roma 16 febbraio 2010

Stima  € 2.000 / 3.000
Aggiudicazione:  Registrazione

11 - 20  di 293 Lotti
11
€ 3.500 / 5.000
12
€ 2.000 / 3.000
13
€ 2.000 / 3.000
14
€ 3.000 / 4.000
15
€ 3.000 / 5.000
16
€ 3.000 / 5.000
17
€ 6.000 / 8.000
18
€ 4.000 / 6.000
19
€ 3.000 / 4.000
20
€ 2.500 / 3.500
11 - 20  di 293 Lotti

Top