STAMPE E DISEGNI DAL XVI AL XX SECOLO - LIBRI ANTICHI E RARI

22 NOVEMBRE 2016
Asta, 0192
256

(Edizioni di pregio – Illustrati 900 – Legatura) DE CHIRICO, Giorgio

Stima
€ 25.000 / 30.000
Aggiudicazione:  Registrazione

(Edizioni di pregio – Illustrati 900 – Legatura) DE CHIRICO, Giorgio

– APOLLINAIRE, Guiallaume. Calligrammes. Librairie Gallimard,

1930.

2 volumi in 4to (330 x 250 mm), il primo contenente il testo, il secondo

le suites. Vol. 1: 269 [5] pp., seguite da saggio di 6 [2] pp.

intitolato Le culte de Guillaume Apollinaire, a cura di André Rouveure,

estratto dalla rivista Arts & Métieres Graphiques, e da [4] pp. di

specimen editoriale. Testo impresso in rosso e nero. 66 litografie

originali disegnate su pietra da De Chirico e impresse da Desjobert.

Brossure originali conservate. Vol. 2: [132] tavole di suite. Legatura

giansenista firmata G. Cretté in marocchino nero, dorso liscio

con grande titolo in oro, piatti rivestiti in carta decorata in rosso e

oro, sguardie in pelle scamosciata cremisi, taglio superiore dorato,

gli altri in barbe. Volumi conservati entro due custodie coordinate,

con profili in marocchino nero.

UNO DI SOLI 10 ESEMPLARI SU JAPON NACRÉ, il n. 5, in

legatura Cretté, firmato da De Chirico al colophon e arricchito da

due suites di litografie, di cui una su Chine e l’altra su Whatman.

L’edizione complessiva conta 131 esemplari. Straordinaria copia di

uno dei più importanti libri illustrati del Novecento, nel quale gli

innovativi versi di Apollinaire (pubblicati per la prima volta nel 1918)

trovano una perfetta controparte nelle affascinanti illustrazioni

surrealiste di De Chirico, ove l’artista affronta temi che non sviluppò

in pittura. L’opera fu magistralmente impaginata da Maurice Darantière,

grande stampatore francese e maestro di Alberto Tallone,

che scelse un arioso carattere corsivo per il testo, e il colore rosso

per i grandi titoli correnti al margine superiore di ogni pagina e

per le note a margine. La carta di questo esemplare, “japon nacré”,

ha una morbida tonalità d’avorio perlato che fa risaltare magnificamente

testo e illustrazioni.

The Artist and the Book, 57 “This edition of Calligrammes, with its spacious

pages and deliberately eccentric typographic design, seeks to

express in visual terms the rhythm of the verse”. From Manet to

Hockney 84. Rauch 159. Carteret IV 46: “Rare et recherchée”.

(2 volumi)