UN SECOLO TRA COLLEZIONISMO E MERCATO ANTIQUARIO A FIRENZE

19 OTTOBRE 2016  
75

Scultore lombardo, fine sec. XIV

SANT’ANTONIO ABATE

pietra arenaria, cm 63x50x16,5

 

Il santo, raffigurato con i canonici attributi del bastone a T, del libro e della campanella, è inserito entro un’edicola sorretta da colonne a tortiglione terminanti in capitello corinzio; l’arco, decorato da motivo a palmette stilizzate, riporta l’iscrizione a caratteri gotici “Sant’Antonius”. L’impostazione di questo bassorilievo può essere confrontata con le edicole presenti nel grande sarcofago in marmo rosso di Verona nel Duomo Vecchio di Brescia dove è sepolto Berardo Maggi, vescovo e primo signore di Brescia, vissuto nella seconda metà del Duecento

 

Stima  € 6.000 / 8.000
Aggiudicazione:  Registrazione

71 - 80  di 120 Lotti
72
€ 4.000 / 6.000
73
€ 3.000 / 4.000
74
€ 4.000 / 6.000
75
€ 6.000 / 8.000
76
€ 8.000 / 12.000
77
€ 25.000 / 35.000
78
€ 2.000 / 3.000
79
€ 3.000 / 5.000
80
€ 18.000 / 25.000
81
€ 15.000 / 20.000
71 - 80  di 120 Lotti

Top