Dipinti antichi

23 NOVEMBRE 2016  
9

Bottega dei Bassano, secc. XVI-XVII

CRISTO DERISO

olio su tela, cm 53x111

 

Il dipinto ripete una composizione di Jacopo Bassano conservata nelle Gallerie dell’Accademia di Venezia (n. 412) databile, secondo Alessandro Ballarin, intorno al 1565 (A. Ballarin, Jacopo Bassano. Scritti 1964-1995. A cura di Vittoria Romani, Padova 1995, II, pp. 278-80; Tavole, II, fig. 909). Nella sua puntuale corrispondenza con l’inquadratura della scena e le proporzioni delle figure nella tela veneziana, il nostro dipinto costituisce un prezioso documento dello stato originale di quest’ultima, che Ballarin ritiene essere stata ridotta. L’incisione e le copie di bottega citate dallo studioso a sostegno di questa ipotesi si riferiscono invece a una diversa versione originale, più sviluppata in altezza, e non ancora rintracciata.

 

Stima  € 10.000 / 15.000

1 - 10  di 57 Lotti
1
€ 5.000 / 7.000
2
€ 10.000 / 15.000
3
€ 20.000 / 30.000
4
€ 8.000 / 12.000
5
€ 12.000 / 15.000
6
€ 30.000 / 40.000
7
€ 10.000 / 15.000
8
€ 10.000 / 15.000
9
€ 10.000 / 15.000
10
€ 6.000 / 8.000
1 - 10  di 57 Lotti