Arte Orientale

24 GIUGNO 2016
Asta, 0179
127

GRANDE E RARA SCULTURA, CINA DINASTIA

Stima
80.000 / 120.000
Aggiudicazione:  Registrazione

GRANDE E RARA SCULTURA, CINA DINASTIA

MING, SEC. XVI

in bronzo dorato, raffigurante Vairocana maestosamente

assiso in dhyanasana, sulla suola dei piedi incisa la ruota della

trasmigrazione, le mani alzate nel dharmachakramudra,

la figura vestita con un elegante mantello drappeggiato

e aperto sul petto dove si intravede l’emblema “wan”

inciso, al di sopra di un Dhoti legato in vita con un fiocco,

gli orli del dhoti e del mantello, finemente cesellati con

un folto motivo floreale, il volto della divinità assorto in

un espressione di serena meditazione e affiancato dalle

grandi orecchie con orecchini pendenti a forma di fiore,

la testa decorata con fitti riccioli e sormontata da una

corona a cinque punte lavorata al traforo con piccoli

buddha assisi, la corona fermata sul retro con due bande

anch’esse elegantemente decorate con motivi geometrici

che ricadono sulle spalle della figura, alt. cm 50,5, poggiante

su base in legno alt. cm 13

 

A VERY RARE LARGE FINELY CAST GILT-BRONZE

FIGURE OF VAIROCANA MING DYNASTY, 16TH

CENTURY

 

Il presente bronzo è molto raro sia per la sua

grandezza che per la sua iconografia, infatti questa

divinità è raramente raffigurata con questo tipo

di “mudra” , anche se è il gesto che generalmente

si associa alla Vairocana, insieme all’abhisheka e

dharmadhatu mudra.

In questa scultura, come in altre raffigurazioni

di Vairocana di quest’epoca, si possono trovare

elementi decorativi sia della tradizione tibetana, che

cinese.

Vairocana è considerato il Buddha primordiale

e celestiale, rappresenta l’essenza e il corpo del

“Dharma”, (legge cosmica), del Buddha storico,

è anche visto come l’incarnazione del concetto

buddista della tradizione Mayana, del “Sunyata”,

(dottrina della vacuità).

Vairocana è di uno dei cinque Dhyani Buddha come

si evidenzia dalla corona a cinque punte presente

su questa scultura dove Vairocana risiede al centro

quando queste divinità sono ritratte insieme.

Un esempio molto più grande di Vairocana è

presente nella collezione del Royal Ontario Museum

col numero 9213130.