Disegni e stampe dal XVI al XX secolo - Libri e Autografi

23 GIUGNO 2016
Asta, 0177
303

(Mantova – Illustrati 800) LABUS, Giovanni. Museo della Reale Accademia

Stima
650 / 700
Aggiudicazione:  Registrazione

(Mantova – Illustrati 800) LABUS, Giovanni. Museo della Reale Accademia

di Mantova. Mantova, A spese degli editori D’Arco e

fratelli Negretti, 1837.

3 volumi in 4to (237 x 150 mm). [ii] 6 [2] iii [i] 309 [1] pp. 315 [5] pp.

[iv] 441 [3] pp. Tre frontespizi calcografici. 164 tavole all’acquaforte

(di cui 11 ripiegate), così distribuite: 56 nel primo volume, 52 nel

secondo e 56 nel terzo. Attraente legatura coeva in mezzo marocchino

biondo, dorso riccamente decorato, tassello in marocchino

rosso al secondo scomparto, piccolo tassello scuro a losanga nel

quarto scomparto, altri scomparti e nervi con decorazioni dorate,

piatti marmorizzati, in barbe. Ex libris figurato di primo ‘900 ed altro

ex libris di Antonio Vitaliano Sossi. Occasionali fioriture, per lo

più marginali.

Bella copia di questo importante saggio sulla collezione

di sculture classiche del Museo dell’Accademia di Mantova, oggi

Accademia Nazionale Virgiliana, la cui rinascita dopo lunghi anni

di oblio fu avviata del conte Carlo d’Arco (1799-1872) proprio con

questo catalogo, illustrato da lui stesso e scritto dal rinomato archeologo

bresciano Giovanni Labus. L’opera uscì in fascicoli mensili,

a partire dal 1829. Il primo volume è infatti introdotto da un

frontespizio generale dell’opera, datato 1829 e che reca la dicitura

“co’ tipi virgiliani di L. Caranenti”, seguito dal frontespizio calcografico

(datato 1837 e presente in tutti i volumi) e da un “Annunzio

calcografico” che descrive il piano editoriale. Il frontespizio tipografico

del secondo volume reca la data 1833, quello del terzo, 1834.

Le 164 bellissime tavole all’acquaforte ritraggono busti, statue,

bassorilievi, lapidi, epigrafi, torsi, teste, are, dettagli architettonici.

Antonio Vitaliano Sossi (1820-1891) fu teologo, giurista, prevosto

della cattedrale di Asti e appassionato numismatico.

SI AGGIUNGE:

(Mantova) BORSA, Matteo. Museo della Reale Accademia di Mantova.

In Mantova, per l’erede di Alberto Pazzoni, regio-ducale

stampatore, 1790.

In 8vo piccolo (187 x 130 mm). 95 [1] pp. Antiporta calcografica

con busto di Virgilio e altre 2 tavole calcografiche, di cui una ripiegata.

Mezzo vitello marezzato coevo, piatti marmorizzati, dorso liscio

con tassello dorato e con stelline e filetti dorati. Due ex libris al

contropiatto, trascurabili gallerie di tarlo alla legatura e al margine

interno dell’ultima carta, per il resto buona copia.

(4 volumi)