Stampe e Disegni

18 NOVEMBRE 2015
Asta, 0076
40

Piranesi, Giovanni Battista

Stima
15.000 / 18.000
Aggiudicazione:  Registrazione

Piranesi, Giovanni Battista

(Mogliano Veneto 1720 – Roma 1778)

Piranesi, Francesco

(Roma 1758 – Parigi 1810)

DIFFÉRENTES VUES DE QUELQUES RESTES DE TROIS

GRANDS EDIFICES QUI SUBSISTENT ENCORE DANS LE

MILIEU DE L’ANCIENNE VILLE DE PESTO … 1778

Focillon, 583/599.

Misure volume: mm 560x440.

Album contenente la rara serie completa ed omogenea delle

21 incisioni delle vedute delle rovine di Paestum in edizione

romana.

Si tratta dell’ultima grande serie incisa da Giovanni Battista

Piranesi con la collaborazione del figlio Francesco che firmò il

frontespizio (Focillon, 583) e le tavole XIX e XX. E’ certo che tutti

i disegni preparatori furono eseguiti da Giovanni Battista e che

il figlio intervenne molto probabilmente nel completamento

delle tre lastre sopra elencate, già abbozzate dal padre,

ed intervenendo nell’incisione delle figure ma non delle

architetture.

Ottime impressioni stampate con segno pieno e brillante

su carte vergellate con filigrane “Giglio in doppio cerchio

sormontato da lettera B” (Robison, 36) e “Stemma con leone

rampante” (Robison, 64) e contromarca “BRACCIANO” (Robison,

59). Tutte le tavole sono piegate al centro sulla legatura; tutte

le tavole sono in fogli doppi di identiche dimensioni e grandi

margini oltre l’impronta della lastra ad eccezione delle tavole X

e XV rifilate intorno o poco oltre l’impronta della lastra. Ottima

conservazione. Bella legatura in marocchino rosso con fregi in

oro recante gli ex-libris di Irwin Laughlin e di Francis Bertram

Dalrymple. Il piatto di coperta è presente ma staccato dal dorso.