Reperti Archeologici

10 GIUGNO 2014
Asta, 0032
102

Rara fibula a drago e fibula celtica in argento

Stima
800 / 1.200

Rara fibula a drago e fibula celtica in argento                           

Materia e tecnica: argento fuso, laminato e cesellato                     

A) fibula ad arco serpeggiante che forma due volute, è decorato da tre    

appendici plastiche in forma di cornetti e provvisto di dischetto         

fermapieghe, molla ad un giro, staffa allungata; B) fibula celtica con arco

sagomato in forma di serpentello decorato da tre anelli plastici in rilievo

(2)                                                                       

Produzione: Etruria meridionale e cultura di La Té                        

Stato di conservazione: A) staffa restaurata, ardiglione in parte lacunoso;

B) ricomposta da due frammenti                                            

Dimensioni: lungh. cm 6,9 e cm 5                                          

Datazione: secondo quarto VII sec. a.C.; III sec. a.C.                    

Cfr.: per un esemplare analogo proveniente da Marsiliana dAlbegna: Cento  

preziosi etruschi a cura di F. Nicosia, Firenze 1984, p. 8 e p. 105 n. 13;

I Celti cat. della mostra, Venezia 1991, a. c. di S. Moscati, Milano 1991,

pp. 366-371