Reperti Archeologici

10 GIUGNO 2014
Asta, 0032
178

Oinochoe apula figure rosse

Stima
1.200 / 1.600
Aggiudicazione:  Registrazione

Oinochoe apula figure rosse                                               

Materia e tecnica: argilla camoscio; vernice nera lucente con riflessi    

metallici; suddipinture in bianco e giallo, modellata a tornio veloce     

Bocca trilobata; collo cilindrico, spalla a profilo continuo col corpo    

ovoide; ad anello; ansa a nastro, impostata su collo e spalla.            

Decorazione accessoria: sul collo kyma ionico; sotto la scena figurata    

meandro ad onda destrorso                                                 

Decorazione: scena dionisiaca con una menade in corsa verso sinistra e    

retrospiciente riccamente abbigliata con kekryphalos e stephane radiata nei

capelli, orecchini, collana a doppio giro, coppia di fibule che fermano   

sulle spalle il chitone plissettato, armille e calzari; nella mano destra 

tiene un lungo tirso fiorito e nella sinistra un cembalo con nastri       

svolazzanti; nel campo riempitivi fitomorfi                               

Produzione: ceramica apula a figure rosse                                 

Stato di conservazione: integra                                           

Dimensioni: alt. cm 23,6; diam. orlo cm 16,1                              

Datazione: seconda metà IV sec. a.C.                                      

Cfr.: A.D. Trendall, A. Cambitoglou, The Red-figured Vases of Apulia II,  

Oxford 1982                                                               

                                                                          

Lotto dichiarato di importante interesse archeologico ai sensi del D.Lgs  

42/2004, con D.D.R. Campania n. 1876 del 15/10/2013