Reperti Archeologici

10 GIUGNO 2014
Asta, 0032
30

Cinerario villanoviano

Stima
1.000 / 1.500

Cinerario villanoviano

Materia e tecnica: impasto depurato bruno, lucidato a stecca, modellata a tornio lento

Labbro svasato, collo troncoconico distinto dal ventre ovoide, fondo piatto, ansa a nastro impostata obliquamente sulla spalla e altra ansa opposta a nastro con foro nella parte inferiore e piattello in quella superiore impostata verticalmente dal labbro alla spalla

Produzione: ceramica etrusca meridionale

Stato di conservazione: ricomposta da frammenti con una integrazione sulla bocca

Dimensioni: alt. cm 37

Datazione: VIII-VII sec. a.C.