Stampe e disegni antichi e moderni-Libri Antichi

11 GIUGNO 2014  
Graduale miniato del XV secolo.
271

Graduale miniato del XV secolo.

Manoscritto su pergamena, in folio (450 x 318 mm), composto da [146] carte, di cui la prima e le ultime 4 provenienti da altro volume e tagliate ai margini. Incipit: Patrem omnipotenten factorem celi et terre. Il testo è decorato da numerosissime iniziali, di cui: 4 molto grandi (ca. 165 x 170 mm), la prima alla carta 1r, una “P” di “patrem” in rosso, con disegno in inchiostro all’interno della lettera (San Giovanni Battista, la Vergine con il Bambino e decorazioni floreali); le tre successive alla carta 5v (inizio del canto “Suscepimus, Deus, Misericordiam”), alla carta 45v (inizio del canto “Gaudeamus omnes in Domino, diem festum celebrantes”), e alla carta 61r (inizio del salmo “Ego autem sicut oliva fructifera in domo Dei speravi”), tutte finemente miniate in inchiostro rosso e blu; e inoltre 20 iniziali medie (ca 90 x 85 mm) e numerose altre più piccole finemente miniate in inchiostro rosso e blu, alcune delle grandi con motivi decorativi che si estendono lungo il margine. Notazione quadrata su tetragramma. Legatura coeva in pelle su assi di legno, molto usurata al dorso e con piatti restaurati anticamente con aggiunta di cinque borchie su ciascuno. Un foglio cucito, altri restaurati agli angoli e margini con pergamena posteriore, talora con perdita di testo; il testo è occasionalmente sbiadito e quindi, in alcuni rari punti, ricalcato; qualche foro causato dall’inchiostro, e altri vari difetti.

Stima   800 / 900
Aggiudicazione:  Registrazione

271 - 280  di 304 Lotti
266
500 / 1.000
267
500 / 1.000
273
600 / 800
274
200 / 250
271 - 280  di 304 Lotti