Stampe e disegni antichi e moderni-Libri Antichi

11 GIUGNO 2014  
Giani, Felice
164

Giani, Felice

(San Sebastiano Curone 1758 – Roma 1823)

SCENA CON UOMO SEDUTO SU UNA BOTTE E BAMBINO

Gessetto nero su carta vergellata con filigrana “Ancora entro un cerchio singolo su letter GB (?)”. mm 293x207.

 

Databile all’ultimo decennio del ‘700 in una fase “pre-neoclassica” dell’artista quando, citando Ottani Cavina, Giani ancora riconosce monumentalità alla figura nei confronti di uno spazio che si farà più tardi accerchiante e invasivo ... Il disegno mostra una conduzione grafica molto vicina a quella dei disegni del taccuino di schizzi acquistato nel 1980 dalla Pinacoteca Nazionale di Bologna nel 1980 collocabile appunto alla fine del secolo. Un altro utile riferimento, fra gli altri, è  Venere ordina a Psiche di portarle l’acqua dello Stige (Cooper-Hewitt Museum) studio per la tela pompeiana Venere e Psiche di Palazzo Altieri a Roma, commissionato a Giani nel 1792.                              

                                                                          

                                                                          

Stima   1.000 / 1.500

161 - 170  di 304 Lotti
161
500 / 600
162
700 / 800
163
1.700 / 1.900
164
1.000 / 1.500
167
500 / 600
168
2.000 / 2.500
169
300 / 400
170
600 / 800
161 - 170  di 304 Lotti