Stampe e disegni antichi e moderni-Libri Antichi

11 GIUGNO 2014  
(Diritto) GIUSTINIANO I, imperatore (482-565) Digestorum seu Pandectarum libri quinquaginta ex Florentinis Pandectis repraesentati. Florentiae, in officina Laurentii Torrentini ducalis typographi, 1553.
267

(Diritto) GIUSTINIANO I, imperatore (482-565) Digestorum seu Pandectarum libri quinquaginta ex Florentinis Pandectis repraesentati. Florentiae, in officina Laurentii Torrentini ducalis typographi, 1553.

3 volumi in folio (405 x 266 mm). Vol. 1: [lvi] 487 [3] pp. Vol. 2: 489-1018 [2] pp. Vol. 3: 1019-1666 [18] pp. Stemma mediceo al frontespizio e al verso dell’ultima carta, iniziali xilografiche. Legatura di fine ottocento in pieno marocchino scuro, piatti riquadrati da tre filetti dorati, dorsi a cinque nervi e sei scomparti con titoli e decorazioni in oro, contropiatti riquadrati in marocchino decorato in oro, sguardie marmorizzate, tagli dorati. Dorsi sbiaditi, qualche occasionale fioritura ma nel complesso copia ottima.

Splendida e famosa edizione del Digesto di Giustiniano commissionata dai Medici al Torrentini, costituita da ben 1666 pagine. L’opera fu curata da Francesco Torelli e dal padre Lelio con la collaborazione di P. Vettori. Brunet III 615 la definisce edizione « justement regardée comme un chef - d'oeuvre typographique".

Stima   500 / 1.000
Aggiudicazione:  Registrazione

271 - 280  di 304 Lotti
266
500 / 1.000
267
500 / 1.000
273
600 / 800
274
200 / 250
271 - 280  di 304 Lotti