• Louis Majorelle

    1 Louis Majorelle Louis Majorelle Francia, 1859-1926 TAVOLO DA tè, 1910 CIRCA in legno di noce, piano superiore intarsiato in legni di frutto a motivo di tralci fogliati, gambe scanalate con movimento a torchon. Firma sul piano L. Majorelle Nancy, cm 77x63x51                             Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • TAVOLINO RETTANGOLARE, INIZI SECOLO XX

    2 TAVOLINO RETTANGOLARE, INIZI SECOLO XX TAVOLINO RETTANGOLARE, INIZI SECOLO XX in legno di noce e acero; piano sagomato con filettature, ampia fascia sottopiano traforata, gambe con doppia scanalatura e piedino a riccio, cm 77x63x51                                              Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • MOBILE VETRINA, INIZI SECOLO XX

    3 MOBILE VETRINA, INIZI SECOLO XX MOBILE VETRINA, INIZI SECOLO XX in legno di noce con intarsi in legno di frutto. Parte superiore con vetri scorrevoli e due mensole laterali semicircolari, un cassetto e un vano portariviste nella parte inferiore, affiancati da un’anta intarsiata con foglie e fiori. Firma intarsiata sull’anta L. Majorelle, cm 160x95x31                                     Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • SCRITTOIO CON ALZATA, 1900 CIRCA

    4 SCRITTOIO CON ALZATA, 1900 CIRCA SCRITTOIO CON ALZATA, 1900 CIRCA in legno di noce con intarsi in legno di frutto; piano fortemente sagomato, estraibile nella parte centrale, sotteso da cassetto intarsiato con gruppi di fiori, decoro questo che ritorna sull’alzata, caratterizzata da due cassetti allineati e un vano a giorno, chiusi lateralmente da due vani portadocumenti; gambe scanalate con raccordo curvilineo al piano, cm 111x95x70                                     Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Louis Majorelle

    5 Louis Majorelle Louis Majorelle Francia, 1859-1926 TAVOLINO RETTANGOLARE, 1900 CIRCA in legno di noce, piano intarsiato in legni di frutto a motivi vegetali con bordo a rilievo; cassetto sottopiano, gambe scanalate con attacco scolpito  ad elementi floreali. Firma sul piano L. Majorelle, cm 77x63x51   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Emile Gallè

    6 Emile Gallè Emile Gallè Francia, 1846-1904 TAVOLO DA tè, 1897 CIRCA in legno di noce con intarsi in legno di frutto a raffigurare una natura morta con vasi e fiori; due piani di forma sagomata riccamente intarsiati, quello inferiore più grande e completo di due maniglie laterali in bronzo, gambe sagomate scolpite con scanalature e motivi vegetali a rilievo. Un esemplare simile è conservato al Museé d’Orsay. Firma Gallé sul piano, cm 88x103x66                                               Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • LUME DA TAVOLO, 1906-1920

    7 LUME DA TAVOLO, 1906-1920 LUME DA TAVOLO, 1906-1920 Manifattura Chini, Fornaci di San Lorenzo maiolica a lustro metallico, ferro battuto e vetro, alt. cm 48      Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • TAVOLINO QUADRANGOLARE, INIZI SECOLO XX

    8 TAVOLINO QUADRANGOLARE, INIZI SECOLO XX TAVOLINO QUADRANGOLARE, INIZI SECOLO XX in legno di noce con intarsi in legno di frutto. Piano sagomato, decorato con intarsi a motivo floreale e incorniciato da un bordo scolpito con fiori e tralci a rilievo; ampio cassetto sottopiano, grembiale e gambe intagliate a steli vegetali, cm 77x82x82                 Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • TAVOLINO CIRCOLARE, INIZI SECOLO XX

    9 TAVOLINO CIRCOLARE, INIZI SECOLO XX TAVOLINO CIRCOLARE, INIZI SECOLO XX in legno di noce, tre gambe di linea mossa raccordate in fondo da un piccolo ripiano circolare e calzate da zoccoli in ferro battuto, alt. cm 85, diam. cm 80                                            Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • 10 COMODINO, INIZI SECOLO XX COMODINO, INIZI SECOLO XX in legno di noce con intarsi in legno di frutto; maniglia e pomello in bronzo dorato, antina decorata con vaso di fiori ad intarsio, piedi troncoconici scanalati, cm 92x38x35                                Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • COPPIA DI VASI, 1906-1919

    11 COPPIA DI VASI, 1906-1919 COPPIA DI VASI, 1906-1919 Manifattura Chini, Fornaci di San Lorenzo gres salato con decoro in monocromo. Recano sul fondo il marchio Mugello con graticola e il numero 2077, alt. cm 28, uno restaurato (2)   Per confronti La Manifattura Chini, a cura di R. Monti, 1989, p. 202-203, n. 87   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    12 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) SALIERA, 1930 CIRCA Manifattura Richard Ginori porcellana bianco-oro e policroma. Sul fondo marchio Richard (stella) Ginori, Italia e Richard Ginori pittoria di Doccia su cartiglio oro, alt. cm 4 (2)                                                        Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    13 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) COPPIA DI SALIERE, 1930 CIRCA Manifattura Richard Ginori porcellana bianco-oro e policroma. Sul fondo marchio Richard (stella) Ginori 26=11 Italia e Richard Ginori pittoria di Doccia 1925 su cartiglio oro, alt. cm 6   Per confronti: Gio Ponti e la Richard Ginori: una corrispondenza inedita, catalogo della mostra, Firenze 2014, n. 5                                  Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    14 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Due alberelli portafiori, 1930 CIRCA Manifattura Richard Ginori porcellana bianco-oro e policroma. Sul fondo firma Gio Ponti 1925, Richard (stella) Ginori 26=12 e Richard Ginori Pittoria di Doccia 1925 su fondo oro, alt. cm 13,5 (2)   Per confronti: Società ceramica Richard-Ginori Milano. Ceramiche moderne d'arte, p. 36-37 Gio Ponti e la Richard Ginori: una corrispondenza inedita, catalogo della mostra, Firenze 2014, n. 6   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    15 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) DODICI PIATTI E Due posacenere, 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana con decori policromi. posacenere "Roulotte", sul fondo marchio Richard (stella)Ginori 29=5, sbeccato, diam. cm 8,3; posacenere "Bancarella", sul fondo marchio Richard (stella) Ginori Gio Ponti, diam. cm 8,1; piatto "Primavera", sul fondo marchio Richard (stella) Ginori 30=9, diam. cm 23; DUE piattI "Bonsai con vaso rosso", sul fondo marchio Richard (stella) Ginori 27=12, diam. cm 21,6, uno sbeccato; TRE piattI "Giuliesca", sul fondo i marchi Italia, Richard Ginori Pittoria di Doccia 1925 su cartiglio oro e Richard (stella) Ginori 26=11, diam. cm 21,8, Gio Ponti1925 Richard (stella) Ginori 26=3 Italia e Richard Ginori Pittoria di Doccia 1925 su cartiglio oro, diam. cm 25, Ginori Italia e Richard Ginori Pittoria di Doccia 1925 su cartiglio oro, diam. cm 25,3; piatto "Cavaliere", diam. cm 25,3, sul fondo il marchio Richard Ginori Pittoria di Doccia, Made in Italy, Richard (stella) Ginori 28=8 2, piatto "Circo", sul fondo Richard (stella) Ginori 29=5 Made in Italy e Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio oro, diam. cm 21,5; piatto "Fiore", sul fondo il marchio Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio oro e Richard (stella) Ginori 29=8, diam. cm 21,6; piatto "Fiori", sul fondo il marchio Richard (stella) Ginori Italia e Richard Ginori Pittori di Doccia 1925 su cartiglio oro, diam. cm 25; piatto "Vaso", Richard (stella) Ginori 28=? e Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio in oro, diam. cm 25; piatto "Vaso con tralcio", Richard (stella) Ginori 28=7 e Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio in oro, diam. cm 24,6, rottura alla tesa (14)   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    17 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Tre vassoi ovali, 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana bianca decorata rispettivamente con Dama con ventaglio, Chiesa su colli e Pellegrino. Recano sul fondo il marchio Italia, Richard (stella) Ginori e Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio oro, cm 25,5x17 (3)                                                              Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    17 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Quattro piatti "LE QUATTRO STAGIONI", 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana bianca decorata in policromia. Sul retro recano il marchio Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio in oro e Richard (stella) Ginori 28=7 2 Gio Ponti, diam. cm 23,4, un piatto restaurato (4)                   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    18 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Servito da caffè, 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana bianco verde con monogramma YM (personalizzazione per Yoi Maraini), composto di due caffettiere, una zuccheriera, una tazza con piatto e due vassoietti ovali. Sul fondo marchio Richard (stella) Ginori 7-39; 6-40; 30=5; 10-31; 28=3 e Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio in oro. Un vassoietto restaurato, tazza con sbeccature e filè, piattino sbeccato (7)                                                        Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    19 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Quattro piatti "VENDEMMIA", 1927 CIRCA Manifattura Richard Ginori San Cristoforo porcellana policroma, firma sul fronte di ciascun piatto, diam. cm 24,5 (4)                                                                Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    20 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Tre tazze con piattino, 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana bianca e policroma, decoro "colombelle" (n. 854). Sul fondo recano il marchio Richard (stella) Ginori 29=10; 29=11 e Richard Ginori Pittoria di Doccia su cartiglio oro (6)                                            Offerta Libera Dettaglio Lotto

  •  

    21     Gio Ponti  (Milano 1891-1979) Servito da caffè, 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana bianca e rosa, composto di caffettiera, lattiera due zuccheriere di cui una con coperchio, una cremiera e quattro tazzine da caffè. Sul fondo marchio Richard (stella) Ginori 4-38; 10-38; 2-38, la zuccheriera senza coperchio ha il marchio Ginori R. Tutti i pezzi presentano anche il marchio Richard Ginori pittoria di Doccia su cartiglio oro. Le quattro tazzine presentano sbeccature ed una è felata Si uniscono Due tazze da tè con sei piattini, 1923-1930 Manifattura Richard Ginori porcellana bianca e rosa con Giocoliere con elefante e Giocoliere su bicicletta. Sul fondo marchio Richard (stella) Ginori 28-10 e 28-7 e Richard Ginori pittoria di Doccia su cartiglio oro (17)   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    22 Gio Ponti Gio Ponti (Milano 1891-1979) Il trionfo delle amazzoni e l'uccisione del daino, 1928 circa Manifattura Richard Ginori Vaso globulare in maiolica a fondo verde con figurazioni in giallo-bruno. Sul fondo reca corona Ginori, scritta Ginori 1151-371 Gio Ponti Made in Italy, alt. cm 34   Bibliografia: Società Ceramica Richard Ginori. Ceramiche Moderne d'Arte, Milano 1930, p. 88, 91; L. Manna, Gio Ponti. Le maioliche, Milano 2000, pp. 152-153, n. 46         Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Gio Ponti

    23 Gio Ponti Gio Ponti (Milano1891-1979) L'uccisione e il trasporto del daino, 1928 CIRCA Manifattura RIchard Ginori Vaso globulare in maiolica a fondo verde con figurazioni in giallo-bruno. Sul fondo reca corona Ginori, scritta Ginori 1151-371 E Gio Ponti Made in Italy, , alt. cm 34   Bibliografia: Società Ceramica Richard Ginori. Ceramiche Moderne d'Arte, Milano 1930, p. 88, 91; L. Manna, Gio Ponti. Le maioliche, Milano 2000, pp. 148-149, n. 44   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Pietro Melandri

    24 Pietro Melandri Pietro Melandri (Faenza 1885-1976) Centrotavola, 1922-1931 Manifattura Melandri e Focaccia maiolica a lustro metallico. Reca sul fondo il marchio M astorre F Faenza MF, alt. cm 16            Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • Pietro Melandri

    25 Pietro Melandri Pietro Melandri (Faenza 1885-1976) Brocca, 1922-1931 Manifattura Melandri e Focaccia maiolica a lustro metallico. Reca sul fondo il marchio M astorre F Faenza M, alt. cm 29   Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • VASO, 1930 CIRCA

    26 VASO, 1930 CIRCA VASO, 1930 CIRCA Manifattura Richard Ginori porcellana verde con decoro in argento. Sul fondo Richard Ginori M1672 450 E, alt. cm 22                                Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • CLARTE, SECOLO XX

    27 CLARTE, SECOLO XX CLARTE, SECOLO XX Manifattura Max Le Verrier lume in antimonio e vetro su base in marmo. Firma Le Verrier, alt. cm 62                     Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • DONNA CON VENTAGLIO, SECOLO XX

    28 DONNA CON VENTAGLIO, SECOLO XX DONNA CON VENTAGLIO, SECOLO XX lume in antimonio e vetro, base gradinata in marmo. Firma Guerbe, alt. cm 51                                       Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • LUME, SECOLO XX

    29 LUME, SECOLO XX LUME, SECOLO XX antimonio su base in marmo. Firma Fayral, alt. cm 25,5. Mancante del vetro     Offerta Libera Dettaglio Lotto

  • ENRICO DEL DEBBIO

    30 ENRICO DEL DEBBIO ENRICO DEL DEBBIO (Carrara 1891 - Roma-1973) DUE COLONNE, 1926 CIRCA Mogano, cm 122x31x31 e cm 122x45x32   Bibliografia I. De Guttry - M.P. Maino, Il mobile déco italiano. 1920-1940, Roma 2006, p. 136, fig. 1                                                                                                                                                         Enrico Del Debbio, giunto nel 1913 a Roma dalla nativa Carrara, progettò   edifici pubblici e privati, ma soprattutto nel 1927 iniziò a lavorare al   grande complesso sportivo del Foro Italico, di cui curerà il piano e per il quale progetterà lo Stadio dei marmi e numerosi edifici.                   I suoi arredi sono pochi e poco documentati, ma rimangono come             testimonianza dello sforzo verso il design compiuto dagli architetti di    Roma, che cercavano e trovavano più le grandi committenze politiche che    quelle private: mancava infatti una borghesia imprenditiva, aperta al      nuovo, e scarseggiavano le industrie mobiliere (le poche attive erano      dedite alla copia di mobili antichi); per questo gli architetti disegnavano i mobili per la propria casa o curavano gli allestimenti di qualche        mostra.                                                                    Offerta Libera Dettaglio Lotto