Importanti Dipinti Antichi

21 APRILE 2015  
Mario Balassi
87

Mario Balassi

(Firenze 1604-1667)

SAN PIETRO LIBERATO DALL'ANGELO

olio su tela, cm 141x113 entro antica e bella cornice incisa nella fascia a motivo di volute e perlinature nel riquadro interno

sul retro timbro a ceralacca e numeri 13 e III.

 

Provenienza: collezione privata

 

Attribuzione confermata da Sandro Bellesi

 

Il dipinto qui presentato ripete in formato leggermente ridotto ma senza varianti significative la nota paletta del Balassi firmata e datata del 1653, un tempo nella collezione Rucellai e ora in una raccolta privata fiorentina.

Nonostante la data avanzata, Balassi vi si mostra tuttora legato al naturalismo e ai contrasti di lume di ascendenza caravaggesca sperimentati a Roma nel corso del terzo decennio del secolo, ma qui temperati da un comporre sobrio e monumentale aggiornato sugli esempi di Giovanni Martinelli e Vincenzo Dandini. Inciso da Lastri nell’Etruria Pittrice, il San Pietro fu senza dubbio uno dei dipinti di maggior successo dell’artista fiorentino.

 

Bibliografia di confronto: Luce e ombra. Caravaggismo e naturalismo nella pittura toscana del Seicento. Catalogo della mostra a cura di Pierluigi Carofano, Pisa 2005, pp. 84-85, n. 29.

Stima   10.000 / 15.000

81 - 90  di 176 Lotti
81
40.000 / 60.000
82
2.500 / 3.500
83
3.000 / 4.000
84
7.000 / 9.000
85
35.000 / 40.000
86
2.000 / 3.000
87
10.000 / 15.000
88
22.000 / 28.000
89
35.000 / 45.000
90
7.000 / 9.000
81 - 90  di 176 Lotti