Porcellane e Maioliche

Parlare di mercato della maiolica rinascimentale oggi nel mondo e non parlare di Pandolfini è impossibile: l’asta di ottobre 2014 infatti ha rappresentato, a detta di collezionisti ed operatori del mercato, un evento storico, una situazione che ormai non si verificava da decenni.

3.000.000 di euro incassati in quella vendita, con dei record assoluti a livello mondiale, hanno ancora una volta indicato la strada da seguire: il collezionismo non è morto, ma per manifestarsi in tutta la sua forza ha bisogno di grandi stimoli.
Proprio questo abbiamo deciso e cercato di fare, riproponendo tra l’altro nell’ottobre 2015 un catalogo di altissima qualità, dedicato esclusivamente alla maiolica rinascimentale.E se il catalogo “monografico” sembra premiare la nostra scelta, non è comunque l’unica attenzione che Pandolfini dedica ai manufatti in porcellana e maiolica: in tutte le aste di antiquariato infatti trovano spazio opere ceramiche realizzate dalla fine del trecento alla fine dell’ottocento, ma sempre e soltanto dopo una rigorosa selezione

Maioliche italiane e porcellane italiane ed europee continuano a riscuotere grande interesse tra i collezionisti, sempre alla ricerca di manufatti che testimonino la grande abilità di veri e propri artisti impegnati nella modellazione e soprattutto nella decorazione di oggetti di svariate tipologie: dalla tazzina da caffè fino al grande vaso decorativo, dal sortout alla preziosa tabacchiera, tali oggetti rappresentano un’importante testimonianza del gusto e del costume dell’epoca.

CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE
CAPO DIPARTIMENTO FIRENZE
Alberto Vianello
ESPERTO MILANO
ESPERTO MILANO
Giulia Anversa
ASSISTENTE
Margherita Pini