Arte Orientale

Il dipartimento di arte orientale si è aggiunto ai dipartimenti istituzionali solo in tempi recenti, è infatti dal 2006 che Pandolfini ha iniziato ad occuparsi di questo settore, inizialmente con un’asta all’anno che si è poi evoluta , per stare al passo con le esigenze del mercato, in due appuntamenti annuali.

Il dipartimento raccoglie in questi cataloghi svariate tipologie di oggetti e materiali, come le porcellane, le sculture in bronzo e intagli in avorio, mobili, oggetti e sculture in giada, corallo o altre pietre dure, snuff bottles, netsuke , stampe miniature e tangka tibetani.

Viene valutato e inserito in catalogo tutto ciò che è di provenienza orientale, partendo dall’area dell'estremo oriente , Cina e Giappone, Asia centrale, India, Tibet e Thailandia fino ad arrivare all'area Medio Orientale. Vengono trattati tutti i periodi, partendo dalle dinastie Shang e Zhou, passando per i periodi Ming e Qing e giungendo all'era della Cina repubblicana.

Il dipartimento è in costante sviluppo data l’attenzione e l’interesse specialmente da parte di compratori internazionali in questo settore che permettono alla Casa d’ Aste di conseguire ottimi risultati.

CAPO DIPARTIMENTO MILANO
CAPO DIPARTIMENTO MILANO
Thomas Zecchini
ASSISTENTE
Paola Dan Ye
叶丹paola